Simboli Giapponesi Significato di tutti i simboli | Guida Completa

Simboli giapponesi, in questa guida troverai:

  • INTRO
  • SIMBOLI GIAPPONESI
  • APPROFONDIMENTI

Tempo di lettura stimato: 2 minuti.

Buona lettura..

Simboli giapponesi

INTRO – SIMBOLI GIAPPONESI

Prima di procedere con la carrellata dei simboli giapponesi, scriviamo una piccola intro.

Il Giappone, o paese del sol levante, è un mondo a sè stante.

Usi e costumi sono oggetto di curiosità da popolo occidentale, e questa curiosità e ricambiata dai giapponesi, visto che sono molto attratti dai usi e costumi dell’occidente.

In questo blog abbiamo parlato più volte dei tatuaggi giapponesi, ma è arrivato il momento di scrivere una guida dedicata anche alla simbologia del giappone.

Sei pronto?

SIMBOLI GIAPPONESI LA LISTA

Ecco la lista die simboli giapponesi.

ENSO ZEN

Questo simbolo è una pennellata che forma un cerchio ma che non si conclude.

E’ il simbolo del Buddismo zen, dottrina seguita in Giappone.

Cos’è lo zen?

E’ un sentiero inerente al Buddismo, pensare, riflettere e meditare.

Quindi adatto a chi, come te che stai leggendo probabilmente, adatto a persone che sono e vogliono essere capaci di pensare, che si fanno domande, perchè non sono sempliciotti senza pensieri.

Potrebbe interessarti approfondire simbolo zen.

SALE

Il sale rappresenta la purificazione e viene spesso utilizzato prima dei combattimenti dai lottatori di sumo.

Spessa prassi viene utilizzata anche dai ristoratori giapponesi, cospargono il sale nei locali per tenere lontane le negatività e gli spiriti maligni della mitologia giapponese.

GATTO CHE SALUTA

Il gatto che saluta è conosciuto come maneki neko.

E’ possibile vederlo in moltissime attività economiche di origine orientale, questo perchè si crede che porti fortuna negli affari.

Il gatto, di solito costruito in ceramica o plastica, ha un braccio che si muove formando un saluto, come avere l’intenzione di far avvicinare i compratori.

Esiste una leggenda legata al felino salutante: Si crede che un personaggio noto in Giappone, vide un gatto che lo salutava con la zampa, decise di cambiare il suo percorso andando nella direzione dell’animale, questa scelta fu fortunata perchè evito di cadere in una trappola, da quel momento, il maneki neko diventò un portafortuna.

C’ vuole una precisazione in merito, il gatto è sempre presente nei negozi cinesi, per questo motivo si crede sia di provenienza cinese, ma nella realtà è giapponese.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggio gatto.

LA KARPA KOI

La karpa koi è un pesce dalla cui forza straordinaria, trae energia per affrontare e vincere la corrente del fiume.

Secondo la leggende si narra che una karma che risale fino all’inizio del fiume, possa trasformarsi in dragone.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggio karpa koi.

KOIMANU

I koimanu rappresentano un animale magico, un misto tra cane e leone, spesso creati in pietra e posizionati di alle entrate dei templi shintoisti e anche in quelli buddisti.

Il loro scopo è di vitale importanza per i visitatori dei templi, scacciano la negatività e gli spiriti malvagi.

Potrebbe interessarti approfondire simboli buddisti.

DARUMA

Il Daruma è conosciuta anche come bambola dharma.

Sono delle figurine senza le braccia e senza le gambe che rappresentano il Bodhidharma.

Sono il simbolo del fondatore dello zen.

I loro colori sono sempre rosso, verde, bianco e giallo.

RANA KAUERO

La rana kauero è una rana presenta nella mitologia giapponese.

La sua raffigurazione rappresenta il buon auspicio per il raccolto.

Spesso i giapponesi ne regalano una per augurare buona sorte a chi sta partendo per un viaggio.

TANUKI

Le statue tanuki rappresentano un mix tra un cane e un procione.

Portano prosperità e fortuna, e sembra siano in grado di aumentare la ricchezza personale.

Non è un caso che sia possibile trovarne nei negozi orientali.

CRISTANEMO

Il crisantemo è un fiore molto apprezzato nella cultura giapponese, a tal punto da renderlo un simbolo della casata dell’imperatore.

rappresenta la longevità nella vita, ed è usanza il nove settembre, strofinare il fiore su una tela, per poi massaggiarla sul corpo, al fine di assimilare la sua linfa per garantire una vita più longeva.

va precisato che infatti, il popolo giapponese è tra i più longevi al mondo.

Se prendiamo i dati del OMS, l’organizzazione mondiale della sanità, identifica l’età media di morte dei giapponesi, rispettivamente 87 per le donne e 90 per gli uomini.

Questi dati premiamo i giapponesi come popolo più longevo del mondo.

Potrebbe interessarti approfondire significato tatuaggi fiori.

FIORI DI CILIEGIO / SAKURA

In Giappone i fiori di ciliegio sono i Sakura

Il sakura 蓮 è un fiore molto utilizzato nelle rappresentazioni buddiste e fa parte degli otto simboli fortunati.

Rappresentano la compassione, la perfezione e la virtù.

Sono anche i fiori dei samurai perchè rappresentano il loro sangue versato.

Potrebbe interessarti approfondire fiori di ciliegio.

FARFALLA

La farfalla è un insetto dal significato ambivalente in Giappone.

Rappresenta il ciclo della vita, nascita, trasformazione e morte.

Ma proprio sul concetto morte, si crede che trasporti le anime dei defunti o addirittura che rappresenti la morte e le sofferenze dell’animo umano.

Un coppia di farfalla viene spesse attribuita ad una coppi suicida.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggi farfalle.

GRU

La gru è un uccello molto caro ai giapponesi.

E’ anche conosciuto come uccello della pace e della felicità, perchè si crede che chi vede una gru, la fortuna stia per bussare alla sua porta.

Secondo la mitologia giapponese, una gru accompagna le persone alla spiritualità oppure, quando arriva la sua ora, in paradiso.

Rappresenta la lealtà e l’onore, lo spirito giapponese.

LIBELLULA

Per il popolo dei Giapponesi la libellula rappresenta il coraggio la forza ma allo stesso tempo anche la gioia.

E’ addirittura considerata emblema del Giappone per i suoi modi graziosi ed eleganti.

Per i giapponesi rappresenta anche la forza interiore e nel passato erano conosciute come kashimushi, che si traduce in insetto vincente, questo perchè volano sempre in avanti non retrocedendo mai, modus operanti apprezzato dalla famosa casta guerriera dei samurai, che incidevano l’insetto come decorazioni sulle loro armi e armature.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggio libellula.

SWASTIKA

La swastika è famosa in tutto il mondo, in occidente con connotati negativi mentre in oriente positivi.

In Giapponese si scrive manji e proviene dalle regioni indio orientali.

Rappresenta il sole.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggio sole.

CERVO

Secondo la mitologia giapponese, il cervo è un animale sacro, perchè direttamente connesso con la divinità capo e per questo motivo, non può essere ne ucciso ne cacciato in alcun modo.

BAMBOLA KOKESHI

Sono delle bambole tradizionali giapponesi originarie della regione di Tōhoku. Di solito vengono realizzate artigianalmente e viene utilizzato il legno.
Ogni bambola ha un significato a sè, ma sempre positivi quali gioia, felicità o fedeltà.

APPROFONDIMENTI SIMBOLI GIAPPONESI

Per approfondire ti consigliamo la lettura del libro: Irezumi leggende sulla pelle. Perchè parla dei vari simboli e tatuaggi, spiegando anche la corretta composizione di un tatuaggio giapponese. Purtroppo in Italia la maggior parte dei tatuaggi giapponesi viene tatuata in maniera errata. Leggilo finchè è disponibile online.