Vegvisir Significato, Storia, Immagini, Tatuaggi, Libri | Guida Completa!

Vegvisir: Il significato di questo simbolo magico dei popoli del nord.

In questa guida troverai:

  • SIGNIFICATO
  • COS’E’
  • A COSA SERVE
  • COME UTILIZZARLO
  • APPROFONDIMENTI
  • IMMAGINI

Tempo di lettura stimato 5 minuti.

Buona lettura…

COSA SIGNIFICA VEGVISIR?

(Vegvisir in islandese:”Quello che mostra la via”, pronunciato “VEGG-vee-seer”)

La parole deriva dall’ islandese ed è un unione di due parole:

  • Vegur= Strada
  • Visir = Guida

Si può tradurre in segnalazione della strada o indicazione della strada.

Ricordiamo che i popoli norreni erano grandi esploratori in antichità, erano temerari perchè sfidavano la morte in ogni loro attraversata.

Ma tornando al simbolo…

COSE’ QUESTO SIMBOLO?

Nel famoso manoscritto degli incantesimi islandesi chiamato Huld è presente questo simbolo. All’interno del libro vengono descritte queste parole:

“Se questo segno viene portato, non si perderà mai la propria strada in caso di tempeste o maltempo, anche quando la strada non è nota.”

Questo emblema è comunemente noto come bussola runica o bussola vichinga. E’ composta da otto rune vichinghe. Un’altro nome con cui è conosciuto è compasso vichingo.

Un’altra frase per descriverlo era la seguente:

“Se qualcuno porta con sè questo simbolo non perderà mai la strada, anche durante una tempesta o nel cattivo tempo, e anche se percorrerà una strada non conosciuta”.

Si ritiene che le otto righe che comprendono il suddetto simbolo rappresentino i punti cardinali: nord, est, ovest, sud e anche le direzioni intercardinali: nord-ovest, nord-est, sud-ovest, sud-est.

Per alcuni basta inserire un chiodo nel mezzo del vegvisir perchè possa indicare le direzioni seguendo la posizione dell’ombra.

COS’E’ IL MANOSCRITTO DI HULD

Il famoso manoscritto di Huld fu compilato ben otto secoli dopo la fine dell’era vichinga, nel diciannovesimo secolo.

Non esiste delle prove concrete che il vegvisir fu adottato dai vichinghi perchè le prime testimonianze di questo simbolo provengono da un’altro periodo storico, il periodo pre cristiano. Ma ciò non esclude che possa essere stato utilizzato dalle popolazioni norrene.

QUALI SIGNIFICATI HA QUESTO SIMBOLO?

I Vichinghi erano un popolo di incursori e navigatori. Effettuavano scorrerie in stile piratesco in tutta l’Europa. Questo simbolo svolge la funzione di protettore e bussola. Da vari fonti sembra che venisse anche inciso sugli scudi o direttamente sulle drakkar, che erano le famose navi vichinghe.

COME UTILIZZARLO?

Per essere utilizzato bisogna inciderlo su materiali quali osso, legno o sulla pelle di una persona. Per attivarlo su una persona ( durante la frase dell’incisione o del tatuaggio) bisognerà aggiungere dei fluidi corporei: sangue o saliva. Fatto tutto questo sarà attivato.

VARIE RAPPRESENTAZIONI DEL VEGVISIR

Ci sono tre varianti di questo simbolo:

DENTRO UN CERCHIO (la forma più famosa)

Vegvisir

 

DENTRO UN QUADRATO: Questa forma era quella trovata disegnata dentro il manoscritto di Huld.

Vegvisir

 

QUELLA LINEARE: Anche questa variante lineare si trova nel manoscritto di Huld.

Vegvisir

VEGVISIR OGGI

Oggi è uno dei simboli della cultura islandese, ci sono ancora persone di fede Asatru che lo usano come simbolo di guida spirituale.

Björk Guðmundsdóttir è una cantante islandese. Oltre a cantare è un attrice, una produttrice cinematografia e un’attivita islandese. Lei ha tatuato il vegvisir sul braccio, sembra che si stato grazie a lei che questo simbolo sia “diventato di moda”.

Ma non solo, probabilmente sta diventando sempre più popolare grazie alla serie televisiva Vikings.

Questo è un simbolo che identifica il patriottismo Islandese, perchè è l’unico dei simboli magici che sono stati ritrovati solo in Islanda, invece gli altri erano presenti sui vari territori conquistati dai vichinghi.

DOVE TROVO ALTRE INFORMAZIONI?

Noi ti consigliamo di leggere il libro: “Vikings Simboli Norreni“. All’interno del libro troverai altri simboli tra più utilizzati dal famoso popolo del nord Europa. Sono circa 160 pagine dedicate alla simbologia, poi troverai vari proverbi utilizzati dai popoli del nord.

Se stai pensando di farti un tatuaggio in stile nordico, è utili perchè potrebbe darti degli spunti utili, o farti conoscere nuovi simboli, se invece già li conoscerai tutti, anche se molto difficile, significa che sarai già un esperto di simbologia nordica 🙂

Per iniziare il tuo viaggio nella simbologia norrena è un valido libro per “farsi le ossa”. Un valido acquisto per inserirti nella mentalità dei popoli del nord.

Buona scoperta di altri simboli del nord…

CURIOSITA’ SIMBOLI VICHINGHI E NAZISMO / ESTREMA DESTRA

La simbologia del nord era adottata dal gruppo militare speciale nazista delle ss.

Questo perchè il loro capo era affascinato dalla mitologie norrena, quindi oggi, alcuni gruppi dell’ estrema destra americana, come la Fratellanza Ariana, utilizzano alcuni di questi simboli nel loro tatuaggi.

Nel libro: “Tatuaggio Criminale la legge sulla pelle“, se clicchi sul link lo vedi subito, è possibile farsi qualche idee in più sull’utilizzo di questi simboli nel mondo criminale o delle gangs americane. Libro curioso, perchè analizza i tatuaggi del malaffare, per appassionati di tatuaggi o come idea regalo o da collezionare.

POTREBBE INTERESSARTI

Abbiamo scritto un articolo sui tatuaggi vichinghi.

Oppure abbiamo scritto un articolo sui tatuaggi rune.

Se ti va abbiamo scritto un articolo sui tatuaggi celtici.

Potrebbe interessarti leggere la variante Aegishjalmur.

IMMAGINI TATUAGGI VEGVISIR

Abbiamo selezionato per te alcune immagini di tatuaggi vegvisir:

Vegvisir Vegvisir Vegvisir Vegvisir Vegvisir Vegvisir