Serpente Tattoo: Significato nel Mondo e Differenze Culture

Serpente tattoo: qui troverai tutto quello che devi sapere prima di tatuarti un serpente.

In questa guida troverai:

  • INTRO
  • DIFFERENZE OCCIDENTE / ORIENTE
  • POSIZIONE DELLA CHIESA
  • INDUISMO E BUDDISMO
  • IMMAGINI TATUAGGI

Tempo di lettura stimato: 5 minuti.

Buona lettura…

SERPENTE TATTOO INTRO

Quando utilizziamo la parola serpente ci riferiamo a tutte quella specie di animali chiamati rettili squamati.

Il serpente, avendo sangue freddo, in inverno si ritira in letargo e si sveglia in primavera.

Sono animali carnivori e si cibano di piccole creature.

Alcuni sono molto velenosi e spesso letali per l’uomo. Continua..

serpente tattoo

SERPENTE TATTOO

Il serpente può essere tatuato, tendenzialmente stilizzato, come tatuaggio facente parte della famiglia old school.

Oppure può essere rappresentato in maniera più complessa come un irezumi, i famosi tatuaggi giapponesi.

In fondo troverai delle immagini che ti aiuteranno a scegliere il tuo tattoo a forma di serpente.

Ma partiamo con un’analisi più dettagliata… di questo animale nelle varie parti del mondo…

SERPENTE TATTOO IN OCCIDENTE

In Occidente il serpente è considerato un animale malvagio, questo a causa del libro della Bibbia.

Nel libro sacro troviamo la figura del serpente, che porgendo una mela ad Adamo ed Eva, invita i due a compiere un peccato.

Per questo motivo in occidente, è il simbolo del peccato ed è il simbolo di Satana stesso.

In questa maniera sono andati a condannare un animale dal punto di vista sociale.

PER I CATTOLICI

Se sei una persona incline al “piacere terreno”, potrebbe essere il perfetto tatuaggio per te, ovviamente, se fa parte del mondo occidentale, o comunque cattolico.

A questo punto potrebbero interessarti conoscere i simboli cristiani.

Abbiamo scritto anche una guida per scoprire le origini del simbolo cristiano della croce.

PER GLI ANTICHI GRECI

C’è però una variante positiva in occidente.

Per gli antichi Greci, il serpente era un animale nobile, tanto da inserirlo nel simbolo del bastone di Asceplio, il dio greco della medicina.

Per gli antichi Egizi invece, era un animale rispettato e al tempo stesso venerato, simbolo di diverse divinità, sia positive che negative.

Potrebbe interessarti approfondire simboli greci.

PER I MAORI

Per il popolo Maori il serpente rappresentava la saggezza umana e la rinascita.

A tal proposito precisiamo che la maggior parte dei disegni maori che si trovano in rete sono disegni moderni o non originali. Se ti sei tatuato un maori o un tuo conoscente se lè tatuato, consigliamo la lettura di: “Maori segni distintivi“, perchè all’interno ci sono i simboli e i motivi originali che veramente venivano tatuati, e non quelli moderni spacciati per tali.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggi maori.

SIGNIFICATO IN OCCIDENTE

Come avrai ben capito il serpente tattoo è simbolo del peccato.

Ma rappresenta anche il male e la negatività in generale.

Ma il suo morso letale può indicare anche una persona velenosa, che può vendicarsi.

Oppure una persona che “attacca veloce”, proprio come agisce il serpente.

Citiamo alcune parole del libro: “Tatuaggi Old School: Origini, Discriminazioni, Significati“, dove parlano del serpente:

“In occidente il serpente ha una brutta fama, tutto riconducibile alle credenze e leggende popolari.

Secondo i testi sacri del Cristianesimo, il serpente, inviato dal male, cercherà di far commettere un peccato ad una delle creature di Dio. La serpe riuscirà nell’ intento e verrà quindi associato al male, per sempre.

Quindi nei tatuaggi old school, il serpente rappresenterà sempre qualcosa di negativo, identificherà una vita peccaminosa o comunque simboleggerà una persona “velenosa”, che attacca furtiva, con l’intento di fare del male.

Nel libro della Genesi troviamo una frase che caratterizza ulteriormente la figura del rettile: “Il serpente era la più astuta tra tutte le creature selvatiche create dal Signore Dio”.

Quindi possiamo aggiungere anche questo tratto distintivo al serpente, cattivo ma al tempo stesso furbo. Quindi anche nel tatuaggio potrebbe rappresentare una persona che, attacca in maniera furba, quindi senza farsi notare. Una persona viscida, senza onore e che non si fa scrupoli a raggiungere i suoi obiettivi. Che giustifica il fine e non i mezzi. Etc…”

LA POSIZIONE DELLA CHIESA CATTOLICA

Se ti interessa capirne di più sulla posizione della Chiesa cattolica sui tatuaggi, ti invitiamo a leggere questo libro dove trattano il tema anche delle “discriminazioni verso i tatuati” e la posizione della Chiesa.

Inoltre tratterà dei temi “scottanti”, perchè in antichità a quanto sembra, i fedeli e i cavalieri della Santa sede si tatuavano, e siccome erano “servi di Dio”, venivano tollerati dalla Chiesa.

Se hai tatuaggi e qualcuno di guarda male, con questo libro capirai il perchè.

Tratta il tema del giudizio sociale, che “discrimina” i tatuati.

Una simpatica lettura per curiosi o un regalo originale per appassionati.

Potrebbe interessarti leggere simboli cristiani.

SIGNIFICATO TATUAGGI CRIMINALI RUSSI

Invece nel libro: “Tatuaggio Criminale: La legge sulla pelle“, parlano anche del tatuaggio del serpente tra i detenuti russi. Se clicchi sul nome lo vedi subito.

Se tatuato in certe zone del corpo, identifica che il prigioniero ha avuto una condanna a causa della tossicodipendenza o che era un tossicodipendente. Quindi sempre qualcosa collegato alla droga.

Attenzione a dove lo tatui, perchè in certe zone del corpo, come la parte alta è un “esclusiva” solo per i detenuti russi.

Quindi meglio prestare attenzione, prima di pentirsi.

Anche se scritto in maniera semplice lo consigliamo da collezionare agli appassionati di tattoo.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggi siberiani.

SERPENTE TATTOO IN ORIENTE

In oriente hanno una visione delle cose molto diversa e anche in questo caso, l’idea che hanno di questo rettile è completamente all’opposto.

Il metodo di ragionamento orientale è davvero affascinante, se rapportato con il nostro.

Prendiamo ad esempio alcune frasi del libro: “Irezumi Leggende sulla pelle“, per capire meglio…

“I serpenti sono associati come al drago all’ acqua, ma possono portare sia fortuna che sfortuna.

Sono connessi alle divinità shintoiste, sono i loro messaggeri e si possono presentare sotto forma di essenze divine, per questo motivo i praticanti shintoismi cercano di non far mai del male ad un serpente.

Incontrarlo vivo sul proprio cammino porterebbe fortuna, se morto, sfortuna.

Questi rettili sono in grado di cambiare muta, questo ha fatto nascere una credenza sulla loro longevità, si crede che abbiano una vita lunghissima e che possano cambiare identità a loro piacimento. Etc..”

Quindi come potrai aver capito da queste parole, il serpente non rappresenta quella figura malvagia da uccidere a vista, ma anzi, ha una personalità ambivalente, che può rappresentare sia il bene che il male allo stesso tempo.

Questo libro è davvero molto interessante, perchè i significati dei soggetti, cambiano completamente rispetto alle credenze nostre occidentali.

A proposito di tatuaggi giapponesi, leggendo quel libro da delle indicazioni su come dovrebbero essere realizzati quei tatuaggi, perchè dovranno sempre rispettare “un’armonia con la natura”.

In giro si vedono sempre di più tatuaggi errati, che non rispettano l’antica tradizione del tatuaggio giapponese.

Questo succede perchè ormai, il tatuaggio è un business, e quindi molti tatuatori si cimentano a tatuare creando stampini, senza farsi un vera cultura a riguardo.

Nel caso te o un amico abbiate la voglia di farvi un tatuaggio in stile nipponico, sarà intelligente spendere pochi euro per capire come organizzare un progetto. Quindi scegliere elementi che possano stare bene insieme e non errori da perfetti “ignoranti”. Serve almeno da guida, per cominciare a capire come vengono composti. Perchè i tattoo giapponesi seguono i tatuaggi coerenti tra loro.

Potrebbe interessarti leggere tatuaggi giapponesi.

Da citare che il serpente nello zodiaco cinese è uno dei dodici animali.

SIGNIFICATO IN ORIENTE

Come potete notare la visione del serpente è completamente diversa e incontrarlo vivo porterebbe fortuna.

Il principale significato è la longevità e il secondo e la fortuna.

Se il serpente viene tatuato in Giappone, si chiamerà irezumi e come scritto nel libro, siccome in inverno dorme, dovrà essere accompagnato da motivi collegati alla primavera, all’estate e all’autunno.

Come detto precedentemente, il nostro consiglio è, se stai valutando di farti un tatuaggio giapponese ti invitiamo a sfogliare il libro sopra citato, così capirai meglio come deve essere completato per rispettare una certa armonia.

Inoltre capirai che il termine irezumi per identificare i tatuaggi giapponesi è sbagliatissimo.

La maggior parte della gente li chiama così, ma non è il termine adatto, perchè indicano i tatuaggi punitivi destinati ai criminali.

Se sei interessato al tatuaggio orientale, una letta di farebbe bene.

Rimanendo nel mondo orientale, entriamo nel dettaglio…

BUDDISMO / INDUISMO

Sia nel Buddismo che nell’ Induismo il serpente assume un significato particolare, ovviamente non per forza negativo come in occidente.

I naga sono dei serpenti che proteggono gli ingressi nei templi, quindi sono protettori e guardiani.

Simboleggiano il potere di Kundalini कुण्डलिनी (l’energia divina che si ritiene risiedere in forma quiescente in ogni individuo).

Si ritiene che il potere di Kundalini sia arrotolato e “inattivo” all’interno di una persona; una volta attivato, ispira la persona a superare la sofferenza.

Il serpente ha un grande significato simbolico nell’Induismo e ci sono santuari speciali in cui i serpenti maschi (naga) e femmine (nagin) sono custoditi e venerati.

La divinità può essere un serpente pieno o una combinazione di serpente e umano.

Il ricambio della pelle del serpente è simbolico in quanto dimostra rinascita, rinnovamento e rigenerazione.

I serpenti sono simbolicamente un simbolo di energia e guarigione.

PER APPROFONDIRE IL SERPENTE NEL BUDDISMO / INDUISMO

Nel libro: “Buddisti Tibetani emblemi spirituali“, troviamo una descrizione dei naga, ne riportiamo un piccolo pezzo per fare un’idea sul concetto:

“I naga sono nella tradizione buddista dei geni-serpenti, con una o più teste, piccoli o grandi, con poteri che possono essere benefici come malefici.

La loro preziosa pelle è un talismano miracoloso che con poteri magici cura i mali spirituali e corporali prodotti dagli spiriti dei naga e rappresenta un simbolo di rinascita come il mutare delle pelle dei serpenti. Etc..”

Anche questo è una lettura interessante per scoprire vari simboli di provenienza orientali, magari trovi l’idea giusta per il tuo prossimo tattoo, molto più originale dei soliti stili a cui siamo abituati. E se non lo trovi, complimenti per la conoscenza!

OPPURE LO TROVIAMO NEI TATUAGGI SACRI BUDDISTI E INDUISTI

Nei tatuaggi sak yant, i tatuaggi magici induisti troviamo anche li simboli con serpenti.

Un simbolo in particolare composto da sue serpenti significa:

E’ un tatuaggio che rappresenta un amuleto i cui poteri si esprimono in particolare nel mondo del lavoro. Possiede un’energia in grado di aumentare la possibilità di fare carriera nel proprio mestiere e incrementa l’autorità sui subordinati.

Si perchè questi tatuaggi servono per proteggere da negatività o attrarre benessere.

Possiamo consigliarti?

POTREBBE INTERESSARTI APPROFONDIRE

Potrebbe interessarti approfondire simboli buddisti.

Potrebbe interessarti approfondire simboli induisti.

Adesso ti sei fatto una panoramica del serpente tattoo nel mondo, sta a te come usarlo e tatuarlo…

IMMAGINI / IDEE SERPENTE TATTOO

Abbiamo selezionato per te alcune immagini di serpente tattoo con i credits dei tatuatori:

serpente tattoo serpente tattoo serpente tattoo serpente tattoo serpente tattoo