Tatuaggio Gatto | Significato nei Popoli del Mondo | Guida Completa

Tatuaggio gatto, in questa guida troverai:

  • INTRO
  • IL GATTO NEL MONDO
  • SIGNIFICATO
  • APPROFONDIMENTI

Tempo di lettura stimato: 2 minuti.

Buona lettura..

Tatuaggio gatto


INTRO

Il gatto è un animale della famiglia dei felini.

La particolarità di questo animale è che nei millenni della storia dell’uomo, è stato addomesticano e in alcune culture addirittura venerato.

La sua caratteristica principale caratteristica è la velocità con cui attacca piccole prede, anche se chiunque possieda un gatto, sa che sono animali simpatici e molto dormiglioni, difatti dormono tanto per mantenere energie che scateneranno durante la caccia.

Inoltre tendono ad essere attivi durante la notte dove possono vedere perfettamente.

Tutte caratteristiche che andremo a ritrovare nel significato del tatuaggio gatto.

IL GATTO NEL MONDO

Il gatto è una figura conosciuta in tante zone del mondo:

ANTICO EGITTO

Nell’antico Egitto il gatto era addirittura venerato come un dio.

La dea egiziana Bast, la dea solare, era una protettrice dei bambini e della magia, la sua controparte era la dea Sekhmet con la testa leonina che combatteva i nemici.

Potrebbe interessarti approfondire simboli egizi o divinità egizie.

GIAPPONE

Il Giappone si chiama “maneki neko” (招き猫  si traduce in “gatto che chiama”).

Noto anche come “gatto della fortuna”, è un portafortuna giapponese.

Viene sempre rappresentato in una statua che raffigura un gatto che “chiama” con la zampa.

In occidente lo possiamo vedere nei negozi cinesi, ma in realtà è giapponese.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggio giapponese.

IN CINA

In Cina si crede che lo sguardo di un gatto sia capace di allontanare gli spiriti malvagi.

Per questo motivo porterebbe positività in casa.

BUDDISTI

Nel Buddismo il gatto rappresentava direttamente la spiritualità.

Il gatto è un essere illuminato poichè trasmette calma e armonia, e la pace interiore è uno stato psico fisico ricercato durante i rituali meditativi buddisti.

Difatti si crede che chi non è capace di connettersi con il proprio io interiore, non sia in grado di comunicare completamente con un gatto, ne di scoprirne i misteri che cela.

Secondo una leggenda buddista, quando moriva una persona accanto alla bara veniva incisa una fessura che permetteva ad un gatto posto per l’occasione, di uscire o entrare quando voleva. Se il gatto entrava e usciva, il defunto aveva avuto la fortuna di reincarnarsi nel corpo dell’animale. Grazie alla reincarnazione del gatto, poteva raggiungere la libertà verso l’ascensione.

I Buddisti anche un intersecato codice di tatuaggi magici chiamati sak yant.

Potrebbe interessarti approfondire simboli buddisti.

OCCIDENTE

In occidente il gatto serviva come guardiano dei granai per scacciare i topi, che avrebbero divorato le riserve di cibo.

Per questo motivo il gatto è sempre stato caro ai popoli occidentali.

Invece, secondo stupide credenze occidentali, attribuiscono al gatto di colore nero, vicinanze con le tenebre o addirittura che portino sfortuna, per questo motivo è difficile adottare gatti neri in occidente, “tradizione” che dovrebbe essere cancellata dal pensiero comune.

MAFIOSI RUSSI

I mafiosi russi avevano un enorme codice criminale che veniva tatuato addosso.

Tramite i tatuaggi era possibile scoprire la storia criminale e non di un detenuto.

E il gatto, grazie alle sue doti furbe, rappresentavano direttamente il ladro, quindi era un simbolo molto utilizzato.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggio criminale siberiano.

VICHINGHI

La divinità norrena Freya era la dea dell’amore, della bellezza, del piacere terreno e del buon parto.

Secondo la mitologia il suo carro era trainato da gatti e non da cavalli.

Inoltre utilizzavano i gatti quando salpavano con le loro navi, cosi i gatti potevano cacciare i topi nelle navi.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggi vichinghi.

CELTI

Per il popolo dei Celti, il gatto rappresentava il guardiano del regno dei morti.

Siccome il gatto poteva vedere di notte, si credeva che potesse vedere anche nelle tenebre.

Potrebbe interessarti approfondire tatuaggio celtico.

SIGNIFICATO TATUAGGIO GATTO

Possiamo riassumere il significato in:

  • Astuzia
  • Velocità
  • Predatore
  • Scaltrezza
  • Ottima visione
  • Porta fortuna
  • Bellezza
  • Fedeltà
  • Attacco
  • Fierezza

SIMBOLI SIMILI TATUAGGIO GATTO

PER APPROFONDIRE

Per approfondire consigliamo la lettura di: “Tatuaggi Old School: origini, discriminazioni, significati“, se clicchi sul link lo puoi vedere subito.

Lo consigliamo a tutti gli amanti dei tattoo, da collezionare per i più esperti o come idea regalo per appassionati.

Leggilo finchè è disponibile online.